Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Area economico finanziaria

E' stato approvato il bando per l'assegnazione delle agevolazioni per la riduzione della Tari (tassa si rifiuti) dovuta per l'anno 2019.

Le persone interessate e in possesso dei requisiti possono presentare le istanze entro il 30/09/2020.

visualizza il bando

utilizza il modulo della domanda predisposto dall'ufficio tributi

Venerdì, 26 Giugno 2020 09:37

Rinvio scadenza pagamento TARI anno 2019

A seguito dell'emergenza COVID-19 la Giunta comunale ha rinviato la scadenza TARI per l'anno 2019. Gli avvisi di pagamento saranno recapitati a ciascun contribuente entro il mese di agosto 2020 e avranno scadenza 16/09/2020 e 16/12/2020 salvo la facoltà di pagare in un'unica soluzione entro il 16/09/2020.

 

Entro il 16 giugno 2020 deve essere pagata la prima rata di acconto della nuova IMU 2020. La nuova Imu sostituisce la vecchia IMU in vigore fino al 2019 e la TASI entrambe soppresse dal 2020. Nel sito comunale è stata istituita una pagina dedicata dove possono essere reperite tutte le informazioni utili per agevolare l'adempimento tributario. Non saranno applicate sanzioni per i pagamenti eseguiti entro il 16/09/2020.

Sono sospese le entrate comunali tributarie e non tributarie determinate con atti di accertamento, rateizzazione, ingiunzione e altri atti amministrativi, aventi scadenza di pagamento fissata a partire dal 01/03/2020 con le seguenti prescrizioni:

Dal 2020 arriva il ravvedimento operoso “lunghissimo”

La normativa fino ad ora vigente prevedeva che se l’omesso o tardivo versamento di IMU e TASI non veniva regolarizzato entro un anno dalla scadenza originaria, la conseguente sanzione doveva essere versata in misura piena, senza possibilità di riduzioni.

Dal 2020, invece, il termine della regolarizzazione di errori e commissioni è esteso fino a 5 anni prevedendo una sanzione molto ridotta rispetto alle normative precedenti. La riduzione prevista è ad un settimo del minimo se la regolarizzazione degli errori o delle omissioni avviene entro due anni dall’omissione o dall’errore; ad un sesto del minimo se la regolarizzazione degli errori o delle omissioni avviene oltre due anni dall’omissione o dall’errore; ad un quinto del minimo se la regolarizzazione degli errori o delle omissioni avviene dopo la constatazione della violazione mediante processo verbale, ma prima dell’emissione della cartella esattoriale. Continuano a valere le altre riduzioni delle sanzioni previste nell’ambito del ravvedimento operoso (in caso di regolarizzazione entro un anno dalla violazione).

Per maggiori informazioni e per calcolare il ravvedimento clicca qui

 

 

Avviso per i soggetti che hanno costituito o trasferito un impresa nel territorio del Comune di Sanluri nell'anno 2019.

Sono in scadenza i termini fissati per il 31/01/2020, per la presentazione delle istanze per la concessione di agevolazioni fiscali per un biennio fino alla concorrenza delle disponibilità 

Consulta la documentazione sotto riportata.

Bando

schema di domanda

Con determinazione n. 1907 in data 06/12/2019 è stata approvata la procedura aperta su piattaforma CAT SARDEGNA per l'affidamento della fornitura di beni e servizi POR FESR 2014-2020 obiettivo telematico 2 azione 2.2.2. Intervento rete per la sicurezza del cittadino e del territorio reti di sicurezza fase 2 importo complessivo euro 122.000,00.

Condividi